Home Forum E-MTB Quali E-MTB avete provato?

Taggato: 

Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Post
  • #2626
    MTBT Shop
    Amministratore del forum

    E come vi siete trovati?

    #2638
    Daniele
    Partecipante

    Bianchi TTronic Performer

    #2639
    MAURIZZ
    Partecipante

    SPECIALIZED LEVO e KTM KAPOHO
    Poi ho comprato la KTM

    #2644
    claudiopoz
    Partecipante

    Provato no, ma dopo aver visto la recensione di Stefano della Levo mi sono interessato alle e-mtb e ho trovato quello di cui avevo bisogno nella Levo sl. Purtroppo il tempo inclemente e le chiusure causa Covid non mi hanno permesso di fare molti km, ma diciamo che già un centinaio mi stanno dando un buon feedback. L’ho affiancata alla muscolare da xc front e alla gravel quindi direi che ho un parco bici che mi permette di divertirmi in un gran numero di situazioni e terreni.

    #2682
    nevertoolate
    Partecipante

    Quest’estate ho provato una Mondraker (di cui però non so il modello) e una Thok Mig mi pare 2del 2018.
    Molto divertenti, tanto da convincermi a vendere la front per passare ad una all mountain.

    Se qualcuno è interessato ho pubblicato il video qui: https://youtu.be/R4Ws9HAkTAY

    #2704
    Yamato Biker
    Partecipante

    Ciao a tutti.
    Posseggo già da due anni una Cube Stereo Hybrid 160 Race 500 (2018) con la quale mi trovo benissimo, tuttavia continuo ancora ad usare la Cube Ltd Pro da XC (modificata a monocorona), ma solo stile gravel… Ovviamente la e-bike mi consente (visti i 60 anni…) di fare cose pressochè impensabili ormai… Certo il peso di una e-bike la limita abbastanza sul campo della agilità (24 kg non sono pochi) comunque non tornerei più indietro… troppo divertente!!!

    #2876
    Bongio
    Partecipante

    Ciao a tutti,
    io posseggo, oramai da diversi anni una EMTB di HaiBike (vi risparmio il nome commerciale perchè
    più adatto alla Settimana Enigmistica che al una bici !!)
    Un marchio, secondo me, un poco ignorato dal biker italiano affascinato dai brand più famosi.
    In realtà ho trovato un rapporto qualità/prezzo notevole.
    Una full con Forcella 180 anteriore steli da 35.
    Una “seconda generazione” (ancora la batteria non integrata ma fa bella mostra di se stessa
    come una grossa salsiccia attaccata al tubo obliquo) alla quale, sinceramente, ho risparmiato ben poco
    ad esclusione dei bike park ho portato la bici nei percorsi più scassati che potete immaginare.
    In aggiunta considerate che non sono un fantino : alto 1,90 per i miei 90 kg !!
    risultato ?
    problemi zero. compreso (faccio gli scongiuri !!) il motore Yamaha, altro incompreso che vale molto più
    di quanto si possa pensare.
    saluti

    #3081
    Alfredo62
    Partecipante

    Buongiorno a tutti!
    Mi chiamo Alfredo, abito a Lucca in Toscana e ho 59 anni. Molti anni fa andavo in mtb, poi ho dovuto, per parecchi motivi “appendere la bici al chiodo” per 20 lunghi anni. Lo scorso anno, mi imbatto per caso su MTBT tube del nostro Stefano e riscocca la scintilla. Morale della favola: Rispolvero la mia vecchia Olympia , sempre con ruote da 26″, tutta Shimano XTR e ricomincio a pedalare. ma mi accorgo che ormai la piccolina, di nome e di fatti, mi va stretta. Quindi mi son fatto 2 conti in tasca e ho acquistato, dopo averla noleggiata per mesi, la Bottecchia BE36 elektron evoRossa e nera. Riconosco che magari è una e-mtb meno blasonata delle varie Turbo levo, Cube ecc. ma mi son fatto la fatidica domanda: a 59 anni.. cosa posso fare con una elettrica? quindi dopo aver provato Scott, Giant, e appunto Bottecchia, mi son reso conto che come rapporto prezzo/prestazioni/assistenza la Be36 era la mia bici. Ad oggi è un mese che l ho acquistata, ho gia macinato oltre 300 km (la uso per ora solo di sabato, ma con l’ arrivo della primavera conto di usarla piu spesso) e onestamente mi sto trovando bene. la sola cosa che posso imputare a Bottecchia è l impianto frenante, a mio avviso sottodimensionato. Infatti la bici monta dei dischi ant. e post. da 180 mm con pinza monopistone. D’accordo che è Shimano.. ma son sempre 25 kg di bici piu 70 di rider, zaino escluso. Comunque, a parte questo (l impianto subirà un upgrade il prossimo mese, infatti ho intenzione di montare rotori maggiorati da 203, poi vi diro’) la bici si comporta bene. Un bel motorozzo ETR3 (il Bafang indiano)da 90nm di coppia, batteria da 630 watt/h di capacità. forcella Rockshox da 150mm di escursione e 35 di diametro, idem il posteriore sempre Rockshox e da 150mm) cambio Shimano Deore, freni , appunto Shimano, Ruote da 29 all anteriore e 27,5 al posteriore, insomma per una e-mtb da poco piu di 3.000 euro credo sia un bell’andare. Poi va detto che prediligo l All mountain, senza gettarmi a rotta di collo sui sentieri… quindi dopo aver valutato pregi, difetti e costi mi sono orientato su Bottecchia. Capisco che, ovviamente nopn è una Specialized ma per quello che devo farci… si adatta alle mie esigenze.

    #3235
    Bongio
    Partecipante

    Ciao Alfredo,
    siamo quasi ….dei vicini. tu abiti a Lucca io abito a Prato. Non ci possiamo lamentare, con l’appennino a disposizione !
    Capisco che la nostra passione non coincide completamente, a te piace “salire” a me piace “scendere”. Da come ne parli sembra che la tua MTB sia un “cancello”. Invece devi sapere che per disegno della sospensione e telaio è considerata dai tecnici tutt’altro che mediocre! E’ chiaro che nella progettazione finale della bici l’ufficio marketing dice sempre l’ultima ed è tradizione dei costruttori italiani risparmiare sull’allestimento per limitare i prezzi. Invece penso che avere una forcella leggermente sovradimensionata sia consigliabile non solo per le prestazioni ma anche per la sicurezza e l’affidabilità. Essendo io un “diversamente giovane” (62 primavere) mi sono accorto che delle buone sospensioni ti salvano quando sbagli una linea o sei in ritardo nel posizionare il corpo. infatti ti sei accorto che i freni dovevano essere migliorati. Mi permetto un consiglio. Occhio ad ascoltare i “fenomeni” che ti diranno che la frenata deve essere quasi tutta sull’anteriore (parlando di noise press ed altre amenità). Io ho utilizzato a lungo freni monopistone, certo erano dei rallentatori …. ma avevano l’ABS incorporato ! passando ai 203 con 4 pompanti ho dovuto velocissimamente sviluppare una grande sensibilità pena scivolate modello motoGP ! Conclusione : vai per step, inizia con un upgrade su posteriore, eventuali bloccaggi si trasformano in divertenti drifting. saluti

Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.